Igiene orale professionale: con che frequenza è opportuno rivolgersi al proprio odontoiatra?

La frequenza delle sedute di igiene orale professionale varia da persona a persona in relazione a vari fattori: il profilo di rischio del paziente, la sua predisposizione individuale o familiare alla carie e alla malattia parodontale (piorrea), la cura e la capacità nel mantenere una corretta igiene orale domiciliare, le abitudini alimentari, la tipologia di saliva e dello smalto dei denti.

La periodicità dei richiami va pertanto personalizzata dietro consulto dell’odontoiatra e dell’igienista dentale.

Igiene orale professionale a Torre del Greco: la frequenza consigliata dei richiami

In passato la tendenza era quella di consigliare a tutta la popolazione una seduta semestrale di igiene orale professionale. Gli studi più recenti hanno tuttavia dimostrato come, in pazienti con buona igiene orale e scarsa predisposizione a carie e malattia parodontale, un richiamo annuale non comporta una maggiore perdita dei denti rispetto a quello semestrale. Allo stesso tempo, nel paziente predisposto alla malattia parodontale, una seduta ogni 6 mesi può non essere sufficiente per preservare i denti ed è pertanto consigliato effettuarla ogni 3-4 mesi.

0 comments

No comments. Leave first!

Leave a reply